Investec-AM_781x498

La crescita strutturale è il fattore chiave

Investec AM è presente in Old Mutual Wealth con 9 fra i suoi principali fondi SICAV tra cui il Global Franchise, fondo difensivo che investe in titoli di società di alta qualità di settori non ciclici, di cui riportiamo l’outlook 2018.

Crescita e rischi

Mentre il “mercato rialzista più odiato della storia” si appresta a entrare nel suo decimo anno (indice S&P 500 a +350% rispetto ai minimi post-crisi), cresce il nervosismo riguardo alle prospettive per rendimenti e dividendi. La crescita si sta rafforzando ed è più sincronizzata, tanto che negli USA e in UK sono stati compiuti i primi passi verso una “normalizzazione” della politica monetaria, ma le prospettive rimangono incerte. Restano molti rischi che potrebbero destabilizzare la fragile ripresa, dalla politica fiscale e monetaria alle tensioni geopolitiche, dal protezionismo al debito in aumento.

Crescita strutturale fattore chiave

La predilezione per la crescita strutturale a scapito di quella ciclica sarà il fattore chiave del successo nel 2018. Per sostenere la crescita non bastano gli effetti favorevoli di fattori esogeni, come i prezzi delle materie prime o i tassi d’interesse. Come nel 2017, soprattutto nel settore della tecnologia, prevediamo che il mercato premierà le imprese di qualità che si dimostrano in grado di  generare una crescita sostenibile degli utili e dei flussi di cassa, penalizzando le altre.

Siamo consapevoli anche dei rischi che gravano sulla crescita futura delle imprese di qualità. Ad esempio, nel settore dei beni di consumo di base, la rivoluzione portata dall’e-commerce, che riduce le barriere d’ingresso favorendo una maggiore penetrazione da parte di piccole aziende e marchi privati. Gli effetti, però, non si ripercuoteranno allo stesso modo su tutte le società e in molti casi offriranno probabilmente opportunità oltre che rischi.

Valutazioni non eccessive

I mercati azionari, dopo la forte rivalutazione, non sono più convenienti. Tuttavia, dato il contesto attuale con bassi livelli di crescita e rendimenti, le azioni di qualità non sembrano troppo care. Le valutazioni dei titoli azionari di qualità restano interessanti considerando le caratteristiche offerte in termini di crescita e date le valutazioni di obbligazioni e altri attivi. Anche in questo caso la selezione sarà cruciale. Nel 2018 sarà ancora più importate evitare i titoli perdenti, non soltanto selezionare quelli vincenti, applicando un’attenta gestione del rischio di ribasso, compreso il rischio d’impresa e quello di valutazione.

Vantaggi offerti dalla qualità

Un numero crescente di settori sensibili al ciclo economico e con esposizione globale (come energia e prodotti minerari) ha registrato un rally, ma la sua sostenibilità è tutta da vedere. A nostro avviso, una selezione rigorosa delle imprese di qualità, con una crescita che sia strutturale a lungo termine e non ciclica di breve termine, offrirà buone performance nel 2018.

Investec AM continuerà a lavorare per individuare imprese di qualità con valutazioni interessanti e vantaggi competitivi duraturi, in grado di accrescere i propri flussi di cassa nel corso del 2018 e oltre.

Condividi sui social:

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ultimi articoli