Eurovita-le-fonti-awards_781x498

Eurovita, leader nell’innovazione

Si è svolta giovedì 10 giugno l’undicesima edizione dei Le Fonti Awards, un’occasione per celebrare quelle realtà e quei professionisti che, a un anno dallo scoppio della pandemia, hanno confermato la loro leadership e raggiunto importanti traguardi sia a livello nazionale che internazionale, dimostrando di eccellere nella crescita del business grazie agli investimenti in capitale umano, tecnologia e sostenibilità.

Successo per Eurovita, premiata come Eccellenza dell’Anno Innovazione Insurance, per aver fatto dell’innovazione il proprio tratto distintivo, a partire dal modello di business, unico nel panorama assicurativo, fino al prodotto, personalizzato e flessibile. Per aver investito sulla tecnologia con partnership strategiche, mettendo al centro le reti con un ecosistema di strumenti e servizi all’avanguardia e i clienti finali attraverso un sistema di onboarding digitale efficace e sicuro.

(da sinistra a destra) Annalisa Nurzia, Responsabile Organizzazione, Risorse Umane e Sistemi Informativi – Erik Stattin, Group Chief Executive Officer – Pier Giorgio Costantini, Direttore Commerciale e Marketing

La capacità di innovare è da sempre nel DNA di Eurovita. Con un modello di business unico nel settore assicurativo è una Compagnia Vita italiana indipendente, senza vincoli distributivi che crea prodotti altamente personalizzati e flessibile, con una gestione finanziaria strutturata e all’avanguardia, costruiti “su misura” sulle esigenze dei propri partner distributivi, principalmente grandi reti di consulenza finanziaria e importanti istituti bancari a livello regionale in Italia.

Investire in innovazione è, per Eurovita, un importante driver differenziante: la tecnologia in tal senso deve essere indirizzata verso la creazione di servizi a valore aggiunto, che semplifichino di fatto processi operativi, potenzino i punti di contatto con i consulenti nel supportare i propri clienti attraverso una digitalizzazione “intelligente” ed efficace. Per raggiungere questi obiettivi sono stati sviluppati diversi strumenti all’avanguardia, a sostegno del lavoro di assistenza e proposizione al cliente, a partire da myEurovita, un ecosistema studiato per nato per accrescere le competenze trasversali e professionali del consulente, creando sinergie tramite un insieme di tool digitali che valorizzano la sua professionalità. A myEurovita si affiancano myportfolio, un portale avanzato di monitoraggio dell’andamento delle polizze e dei sottostanti con un’ampia sezione dedicata alla reportistica finanziaria, myAcademy, una piattaforma di e-learning con un ricco catalogo formativo, myticket, un sistema di ticketing online con un’effettiva tracciabilità delle richieste e infine il sito info-formativo myvita con approfondimenti di specialisti e novità sul settore.

Il percorso di innovazione non si ferma qui. Eurovita ha infatti in programma di sviluppare diversi altri progetti digitali, rivolti a partner e clientela finale, che contribuiscano a strutturare una user experience di qualità e semplificare le procedure. Tra i progetti allo studio per il futuro ci sono sonde di customer centricity, digitalizzazione delle interazioni di post-vendita, servizi in mobilità tramite app, nuove piattaforme internet e strumenti predittivi e di intelligenza artificiali per gli investimenti.

Erik Stattin, CEO di Eurovita ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di ricevere questo prestigioso premio che riconosce il lavoro svolto in questi anni nel campo dell’innovazione. Per noi l’innovazione è il connubio tra tecnologia e risorse umane e l’IT che lavora con il commerciale per creare servizi innovativi per i nostri clienti. Innovare vuol dire migliorare e semplificare, ottimizzare attraverso la creazione di progetti virtuosi”.

“In questa fase complicata, dove stiamo uscendo dalla pandemia di Covid-19, focalizziamo la nostra attenzione nel servizio a distanza per i clienti”, ha aggiunto il CEO. “Tema sempre più importante dall’inizio della pandemia. Noi come Eurovita siamo molto innovativi come business model perché stiamo crescendo anche grazie alle acquisizioni. Quello che è più visibile come innovazione è la parte tecnologica. L’innovazione in questo ambito è legata soprattutto alla sicurezza. I nostri clienti possono oggi usare i servizi online senza recarsi in Banca e senza fare nessun tipo di autoidentificazione al di fuori dei processi online. Sappiamo quanto sia importante la flessibilità ma deve esserci una base di assoluta sicurezza”, ha concluso Stattin.

Condividi sui social:

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ultimi articoli